La luce di Georges de la Tour


Georges de la Tour a Milano

a cura di  Valeria Merlini e Daniela Storti

Palazzo Marino, fino all’8 gennaio 2012

In esposizione per la prima volta in Italia l’”Adorazione dei pastori” di Georges de la Tour (Vic-sur-Seille, 10 marzo 1593 – Lunéville, 30 gennaio 1652), accompagnata, nella ormai tradizionale mostra natalizia di Palazzo Marino organizzata da Eni con la collaborazione del Comune di Milano e del Museo del Louvre, da uno dei più celebri capolavori del pittore lorenese, il “San Giuseppe falegname”.

l’esposizione propone uno sguardo ravvicinato su uno degli artisti più suggestivi e misteriosi che la Francia del Seicento abbia generato. Pochissime, infatti, sono le notizie arrivate sin qui sulla vita del pittore lorenese, la cui formazione rimane avvolta nel mistero come gran parte della sua esistenza.

Resta ancora un’ipotesi, l’idea di un suo viaggio in Italia durante il quale si sarebbe misurato con l’opera del Caravaggio, alla quale si è sempre fatto riferimento nell’analisi critica del suo lavoro. E non è un caso che l’Adorazione dei pastori (1644 ca.) e Il San Giuseppe Falegname (1640 ca.), queste le due opere in mostra a Milano, siano fortemente legate alla tradizione pittorica italiana, sia per tema sia per composizione.

Tel: 800.14.96.17



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.