Venere a buccia d’arancia


Le gocce di pioggia cadendo tintinnano sul cristallo parabrezza, le osservo dilatarsi in forme diverse e guardando quelle che schizzano in alto, mi accorgo del cielo plumbeo che sembra aspettare solo un messaggio celeste, per iniziare a scaricare tutta l’acqua che non ha piovuto l’anno scorso. Tra poco mi stenderò sul lettino riscaldato della Cinzia…