Burlesque

Resto aggrappata a questa giornata con le unghie deboli e fragili che non hanno mai imparato ad afferrare e stringere tra le mani quel che voglio e quel che mi piace, così ché questo momento lo trattengo a stento, tentando di non farlo inghiottire dal tramonto e dall’ombra della sera.
Mi è scivolato via tra le dita come acqua di torrente limpida e chiara, scorrendo sinuoso lungo le profondità del mio spirito e ha lasciato tracce del suo passaggio, occupando spazi liberandoli da emozioni stagnanti e negative ormai sedimentate a cui non rivolgevo più neppure lo sguardo, tanto mi disgustavano.

Ora mi sento come miss Pettigrew, anche se parto da un fondamentale del tutto diverso: di fatto è per disperazione che convince tutti di essere chi non è, fino a crederci lei stessa così da ricevere amore e successo in precedenza negato e rifiutato; ma condivido l’esperienza gloriosa di una giornata unica e rara.

Accettare di rientrare nel quotidiano trantran, indossando gli stessi panni di sempre che via via avverto più stretti, è un doloroso passaggio necessario e umilmente utile per comprendere che se dò valore alla meraviglia è solo perché quasi sempre mi sono chiusa come in un guscio.
E più è confortevole e pratico il mio guscio che fa anche da scudo, tanto più è appassionante e liberatorio aprirsi, respirare aria nuova per poi buttarsi, provando l’ebbrezza e l’eccitazione di una giornata gloriosa, come quella vissuta da miss Pettigrew.

La bellezza di simili esperienze è data anche dalla certezza che una volta incamminata verso nuove conquiste, niente sarà uguale a prima, anche lo scomodo rientro nei panni stretti è una scoperta da vivere con lo spirito curioso di un guerriero in viaggio nel deserto che ogni tanto riposa all’ombra, fortificando le unghie e godendo il piacere e il calore del guscio, in attesa di una nuova vertiginosa fuga verso un’altra meta, possibilmente a bordo di un treno lucente oppure in due sulla decapottabile blu come Thelma e Louise, con un’inedita, divertente trama ed un finale in stile burlesque.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...