Via via, via di qua…


Non posso stare indifferente mentre intorno a me tutto crolla. È la fine di un sogno, il sogno di qualcun’altro che mi ha invaso e inghiottito trent’anni fa con riluttante adesione, ben sapendo che non mi piaceva ma che era inutile contrastare perché non avevo la forza di respingere. Trent’anni dedicati con corpo e anima…