Risentimento

Non so più cosa sia il risentimento. Ricordo di un peso morto che mi trascinava giù con sé nella prigione della mia tristezza ogni volta più in basso, senza darmi scampo, senza farmi pensare ad un termine nel quale un giorno avrei potuto vedere un finale, una rivincita, una rinascita.

Non nutrivo speranza di superarlo, quando ero sola provavo una rabbia estrema che avvelenava tutta me stessa, mi intossicavo fino alla gola come se ne fossi sommersa fino ad annegare e mi lasciavo divorare dal risentimento come ultima voce, come il capitano Achab che dedica una vita intera alla ricerca di Moby Dick e pur di distruggerla è pronto ad annientarsi. Anzi di più, la sua esistenza è legata alla mostruosa balena bianca ma senza la caccia e senza l’odio che la infonde e la nutre, non ha senso vivere.

Così anche io pensavo di non avere scampo, invece ho scoperto la riflessologia plantare che piano piano, con tocchi precisi e persistenti, mi ha liberata da ogni forma di distruzione, curando ogni ferita, ogni piega e segno dei piedi, rivelando debolezze da proteggere e qualità da esaltare.

Un lavoro lento ma curativo, che proseguo da dieci mesi, con soddisfazioni enormi e grandi scoperte, perché amare prima se stessi e poi gli altri è il più grande insegnamento da capire e la più grande cura per essere liberi.

Per superare l’allontanamento e la rabbia verso le amicizie perse, l’unica soluzione è quella di amare, perché è lasciando andare con gioia che si aprono opportunità sconosciute che permetteranno ad altri che ci stanno cercando di entrare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.