L’attesa puntuale


Attendere è un’esperienza quotidiana a cui mi esercito con evidente malavoglia. Non potendo evitarla, ricerco un modo per vincere il senso di impotenza che mi attraversa. Altrimenti mi rimane un subdolo dispiacere appeso addosso che macchia il resto del tempo e l’accusa sarebbe colpevole per eccesso di puntualità. Mi esprimo per salvarmi dalla domanda che…