Rafting


Giovanni non ha mollato e impavido ci sta portando all’appuntamento di Rafting.
Lui, Attilio, Nicola, Arianna, Claudio e i giovani Jesini, il piccolo Riccardo (7 anni 1/2), Luca ed io 😱 siamo sul pullman per raggiungere il fiume Isarco, l’autista sembra Mr. Crocodile Dundee appena uscito dal concerto di Woodstock.

Abbiamo indosso la tuta da sub, il giubbino di salvataggio e l’elmetto. Un breve corso di istruzione e la scelta delle posizioni e siamo pronti per salire sul gommone.

I ragazzi, più Claudio e Richi che sembra un avenger, i capelli perfettamente pettinati con il gel e il sorriso senza denti da latte davanti, sul penultimo e noi adulti sull’ultimo insieme ad una coppia di fidanzati romani saliamo con un remo a testa, io in terza posizione sul lato destro e Nicola sull’altro, io dietro a Giovanni, mentre Luca è alla sua sinistra, dietro di noi la guida esperta e capo guida, Cecè dall’Argentina.

Poche istruzioni chiare sotto il sole che ci cuoce dentro al neoprene e appena l’acqua dell’Isarco sale, proviamo come ci si comporta quando si cade in acqua e come si soccorre un compagno caduto. Ad uno ad uno ci gettiamo in acqua per essere poi soccorsi rispettando le regole di sicurezza impartite da Cecè.

Quando tocca a Giovanni mi viene chiesto di prenderlo per il giubbino e issarlo su. Non posso crederci… IO?

(Se non si fosse aiutato, Giovi si sarebbe fatto il viaggio aggrappato alla corda…)

Per Nico e la sottoscritta invece doppio salvataggio: tuffo in contemporanea con recupero prima suo e poi mio che sono rallentata dalle rocce e devono pagaiare al contrario per recuperarmi.

L’ultimo tratto di forte pendenza tra le rapide usate dalla nazionale italiana è straordinariamente entusiasmante.

Il rumore dell’acqua è assordante e Cecè deve urlare per scandire il ritmo e dare gli ordini: “avanti, indietro, stop, sul fondo”

Rientriamo soddisfatti e fieri di noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.