Senza freni


Oggi il gruppo si è diviso per permettere ad alcuni di affrontare la salita fino alla Forcella a Picco dove si può ammirare il panorama austriaco e toccare il ghiacciaio.
Un piccolo molisano arruolato nella GdF negli anni 60, è stato mandato a Casere, località di confine con l’Austria e dopo il lungo viaggio in treno e poi in pullman, si è fatto 800mt di dislivello fino alla caserma Tridentina 2441mt, oggi rifugio, per poi trascorrere la pensione nelle Marche.
Nicola, conosciuta la sua storia, ha voluto affrontare la stessa salita e arrivare alla Forcella 2912mt e con lui sono partiti alle 7:30 Luca, Claudio e i giovani jesini di 15 e 16 anni.
Noi restanti, siamo partiti alle 9 pensando di fermarci alla malga a 1800mt ma io mi sentivo in forma e appena lasciate le auto al parcheggio, ho cominciato a camminare con un buon ritmo, arrivando a 1800mt alle 10:45 e prendendo il sentiero pietroso e difficile che porta alla malga Lehner a 1956mt, raggiungendola alle 11:25.
Da li avrei dovuto prendere il nuovo sentiero fino alla Tridentina, ma mi sono accorta di non avere campo, tutti mi cercavano e leggevo i loro messaggi ma non riuscivo ad avvisarli della mia posizione.
Ho chiesto informazioni e ho scoperto che per raggiungere l’ex caserma, avrei dovuto salire di 500mt affrontando un sentiero molto impegnativo, ho avuto paura e sono scesa fino a 1800mt dove ho incontrato Giovanni e Attilio che ci salutavano per rientrare a Pesaro.
Per fortuna li ho visto anche Marina e Cristina che iniziavano a preoccuparsi seriamente per la mia assenza.
Hanno avvisato gli altri a 2400mt che stavo bene mentre Luca scendeva di corsa ed è arrivato tutto sudato dopo aver percorso senza sosta 600mt di dislivello, superando gente che commentava “gli si sono rotti i freni”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.