Presente


Due energie si contrappongono dentro di me: una è quella delle capacità potenziali e l’altra è quella dei risultati pratici.

Entrambe pretendono di controllarmi e controllare ciò che mi circonda, inclusa la realtà che interpreto con i filtri che inconsciamente utilizzo quando osservo il mondo a cui appartengo.

L’energia pratica è poco operativa, l’altra prende il sopravvento presto, così senza accorgermi rallento, mi distraggo, sbaglio, perché ho la testa altrove.

È come vivere costantemente dentro ad un libro senza vedere ciò che c’è intorno, perdendo il senso reale dell’attualità. L’attenzione Calà perché c’è altro che la richiama.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.