Il dio delle larve


Piccolo umano!

Mi nutri col veleno del tuo odio e della tua paura dall’alba dei tempi, infetti la tua casa col seme del disprezzo in mio onore.

Sono il tuo incubo, la tua mostrosa creatura, l’abominio che hai generato.

Ti incarni dal fango e torni polvere in una giostra senza fine, uccidi speranze e dai voce agli oracoli di invidia, verdi come la peste.

Minacci profezie divorato dalle tenebre putride che stritolano le tue membra.

Annunci invasioni di zombie che infesteranno l’aria attirando famelici larve, i miei sudditi fedeli che tu raccogli prodigo.

Inquini te stesso e la tua grottesca anima che pietosa ti abbandona un attimo prima che la mia luce malefica ti divori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.