Appesa alla realtà fantasiosa

Ho una lampadina sulla testa come Fantozzi ha una nuvola che gli piove di continuo.

La mia lampadina è quasi sempre spenta, si accende raramente e me ne accorgo dal riflesso sugli oggetti che ho intorno.

Spesso quando si accende a me, tutto il mondo ha già capito da un pezzo ma io lo so, ormai, che ho i miei tempi e non ci faccio più caso.

Non c’è tanto da ridere, ognuno vive con gli strumenti che si ritrova e per esempio riguardo alla fantasia, modestamente, io viaggio in limousine, e quando invece è un treno, non è un treno qualunque, Bella mia, ma è niente popò di meno che un Orient Express! Potrei camminare sul filo della fantasia appeso alle stelle senza paura del vuoto.

Con la realtà è un’altra storia, viaggio con un regionale, ma poi non è neppure un vero treno, è più un carretto trainato dagli asini e se il mondo è fatto a scale, stai pur certa che io scendo di culo.

Arrivo sempre tardi e non afferro tutto quello che c’è da afferrare, spesso mi impegno e mi preparo, ma poi non cavo un ragno da un buco e non mangio manco una foglia che una! Che poi ‘sta storia delle foglie io la devo ancora capire… Appunto!

E ogni tanto si accende la lampadina, come oggi in palestra, quando finalmente ho capito come fare partire l’ellittica. È un attrezzo sportivo, una bicicletta che permette falcate giganti oltre che la possibilità di aumentare lo sforzo unendo il movimento delle braccia.

Ecco, oggi finalmente ho capito come funziona, la volta scorsa avevo schiacciato tutti i tasti sul display senza sapere quale l’aveva fatta partire, oggi invece sono andata diretta sul tasto centrale con sopra scritto VAI mentre pedalavo. VAI…

L’altra volta avevo schiacciato INIZIA poi VAI… Prima inizi, poi vai, ho pensato e invece lei vuole che prima Vai… e poi Inizi. E si sono accese le lucine sul display e anche la lampadina sulla mia testa.

Capito??

??

Neanch’io, forse…

Poi ho faticato per non incrociare il braccio sinistro sotto il ginocchio destro, ma va be’, quella è un’altra storia…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...