Inseguire i gomitoli


Per fortuna che Pesaro è una piccola cittadina anche se capoluogo di provincia, perché quando come lunedì devo lasciare mia suocera al lavoro, accompagnare Mattia a scuola perché piove e lasciare l’auto dal meccanico, impiego trenta minuti attraversando un quarto della città affollata di viaggiatori pendolari che come me sono impegnati nel traffico mattutino.

Poi se Mattia mi avvisa che deve raggiungere il palazzo del comune per un incontro tra giovani solo quando ho raggiunto l’officina e devo percorrere la strada al contrario, ecco, fortuna che Pesaro è piccola…

Ma i tragitti per quel giorno non erano finiti. Infatti alle 15:30 ho dovuto cercare la mia auto perché era arrivata dal carrozziere e la mattina, nella fretta, caricando le mie cose sull’auto sostitutiva, avevo dimenticato la borsa dell’uncinetto. Me ne sono accorta una volta arrivata al laboratorio. E via di nuovo per strada a zigzagare tra i quartieri e le vie. Il carrozziere mi ha guardato con aria divertita mentre io sbirciavo dal finestrino posteriore per assicurarmi che nessuno mi avesse preso il materiale frattanto che lui cercava la chiave per aprire.

Una volta raggiunto il laboratorio creativo ho potuto finalmente rilassarmi tra i gomitoli gustando una fetta di torta al cocco e cioccolato e un caffè.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.