Ronzio inutile


Sono simile ad un ronzio che riempie l’aria e disturba i lobi auricolari ma che in fondo non pare dire niente di importante. E invece ho tentato a lungo di spiegare cosa era giusto fare senza ottenere il minimo riscontro. Non sono stata creduta perché non avevo armi per essere convincente e la mia voce…

Rosso ferrigno


In città non c’è posto antropico più desolato delle tangenziali e delle strade di raccordo. Corsie di asfalto e cemento dai colori tipicamente urbani con sfumature fredde di grigio quanto il ferro che le delimita. Ogni giorno le percorro osservando il clima declinarsi verso le stagioni buie e poi come una clessidra rovesciata da un…

Vuoto incolmabile


Non vedo soluzioni semplici per situazioni ingarbugliate, come non ci sono risposte veloci a domande complesse. La fretta di riporre questioni incomprese porta ad affrontare in modo approssimativo le relazioni e gli eventi inattesi, non si impara niente di ciò che ci serve e che ci è utile per le sfide successive e i legami…

Cameo


Come si comporta una persona coraggiosa davanti ad un errore? Forse non sbaglia mai? È sempre così attenta a ciò che la circonda da non commettere mai neppure un passo falso ma essere sempre precisa e puntuale, completamente affidabile? Non sono io e non lo sarò mai. Io sono distratta, attirata dalle questioni del momento,…

Ispiration moment


La fiducia nel futuro spesso è messa a dura prova da alcune circostanze che sembrano cementarsi davanti ai miei occhi e diventare colonne portanti. La vita mi ha insegnato che ciò che oggi sembra importante tra una settimana sarà dimenticato e un problema insormontabile poi passa e lo ricordi solo se ti capita di ripensare…

Eco distratta


Il cervello oggi cerca una via di fuga, è intossicato dalla miriade di dati contabili e codici di articoli quali l’ho impegnato tutta la settimana e tenta costantemente di distrarmi con il cibo, il pensiero meno complesso per allontanarmi dalla concentrazione del lavoro che mi causa ansia. Non ha ottenuto molto spazio, se non un…

Sabotaggio


C’è una parte di me che tenta senza esito di sabotarmi. Porterebbe un attacco a se stesso, penserete. E invece no, perché questo spicchio sabotatore è la parte estromessa del comando centrale che guidava me fino a dicembre 2017, rinchiusa in un container da quando la volontà ha deciso di prendere il controllo e dimagrire….

Invadenza


Alice chiude a chiave la porta di casa e si ferma a guardare la serratura, la osserva per assicurarsi che non si riapra da sola poi entra nella camera da letto e inizia a guardarsi intorno. Non sa da dove iniziare a cercare ma soprattutto non riesce a crederci. Sua cognata, la sorella di suo…

Né scoglio né boa


“Se l’amicizia parla una lingua sconosciuta e io fatico a tradurre, cos’è?” Scrive sul suo diario sabato sera, prima di andare a dormire. Sono le 10:30 e lei non ha nessuna amica con cui uscire. Nessuna l’ha cercata, però non si è abbattuta e l’ha fatto lei. Scoprendo che nessuna aveva pensato di chiamarla. Si…

Tre quarti


La luce della luna a spicchi d’argento, questa sera è un quarto oscurità e tre quarti oro. Getta sul mio letto l’impronta della finestra che costringe alla diserzione l’ombra, in fuga alla ricerca di un nascondiglio, al ritiro codardo allungandosi verso la cantina dove riposa il vino. Anche se è compagna della notte, il suo…