Michael

È come un angelo della morte quello che si erge in mia difesa quando la rabbia sale e mi devo liberare di qualcosa che mi attacca ma non so cosa. Spesso è un ricordo mascherato da minaccia, è la spia di una scontentezza, è la paura di un dejavu, è il pericolo di uno scontro…

Io, Jatrus

La rabbia sale e mi acceca, prende il sopravvento, chiude tutte le sinapsi e lascia il cervello isolato e sotto vuoto. La pressione aumenta e nel tentativo di trovare uno spazio, la paura ha uno spasmodico atto liberatorio. È così che si aprono i miei quarti d’ora infuocati in cui accuso il mondo di ogni…

Produttività Efficace

La parola produttività ti fa orrore? Associ anche tu il concetto di produttività all’espressione “fare di più”? Beh… io la penso diversamente. Ritengo che la produttività sia la capacità di saper fare ciò che è veramente essenziale. Penso che aumentare la propria produttività personale significhi riuscire a rendere più completa la propria vita, creando lo…

Soldi di mezzo

Spesso mi domando se il denaro ha lo stesso senso per chiunque. Perché ascoltando le storie di vita di persone sconosciute o con le quali non ho mai condiviso nulla, ho capito che il denaro per loro era, è e sarà sempre uno scopo e proprio per questo, un miraggio se non un obiettivo impossibile…

Sole e luna

Questa mattina il sole saliva tondo e arancio come il tuorlo di un uovo a promessa di una giornata nuova e guardava la luna ancora alta e bianca che si stagliava nel cielo azzurro chiaro, dispensatrice di una notte luminosa di luce riflessa da quello stesso sole instancabile che l’aveva accesa tutta la notte e…

Lista di liste

E se non fosse un mio obiettivo ma il sogno di qualcun’altro? Avrei passato il tempo a rendere possibile un risultato che mi blocca in questo posto e che realizza i desideri altrui ignorando i miei. Come posso riconoscere l’errore e correggermi? Forse una lista tra le tante che ho scritto può aiutarmi a comprendere….

Statica rabbia repressa

Mi sento statica. Ferma ad aspettare un evento, un cambiamento sconcertante che spero tardi ancora ma di cui ho bisogno per spostarmi dalla mia apatia. Mi sembra di regredire a qualcosa di materiale e superficiale, ad un alfabeto cuneiforme, ad un linguaggio basico e monotono, roba che Platone rinchiuderebbe in una caverna, non sono degna…

Lo zaino

Resto in fila lungo la strada trafficata, bloccata come tutti nell’ora di punta e tu mi superi per andare a scuola. Osservo il tuo zaino che si allontana aggrappato alla tua schiena, grande e voluminosa sotto quel giubbotto che sembra crescere con te. Quello scooter è ancora il tuo mezzo per la libertà fino a…

A picco

Sopraffatta è l’emozione esatta. Mi lascerei guidare se sapessi a chi dare le chiavi del comando per impostare il pilota automatico. C’è chi riesce a concludere la propria mole di lavoro inserendo solo il minimo necessario, scavalcando la stragrande maggioranza di informazioni ritenendole inutili, mentre completo il mio lavoro con tutti quei dati per riempire…

Zero in buca

Entro e c’è il vuoto. Intorno vedo passare i nomi delle persone che avrebbero dovuto essere qui e invece sono sola, completamente. Dove sono tutti? Da settimane questo luogo è desolato, mosso solo da qualche poster pubblicitario fuori moda, slogan tristi e pigramente riproposti come surrogati perché sono tutti impegnati altrove, in un luogo diverso,…