Scivolo virtuale


Avviò il suo PC quando ancora non erano le sette. Si era alzata all’alba e non si può dire che avesse dormito bene. La sera prima aveva faticato a prender sonno e solo dopo la mezzanotte si era addormentata. Lo sa con certezza perché l’ultima volta che aveva guardato il cellulare era passata già da…