Una rosa eterna


Giovanni, detto da tutti Giuan perché l’italiano dalle sue parti non lo parlava nessuno e tutti comunicavano in dialetto, faceva il custode della villa del dottore e abitava nella depandance dell’immenso giardino. Voleva essere considerato il più bravo custode dai proprietari di ville e terreni di quella striscia di terra incastrata tra la collina e…