Giaf

La montagna è bella da osservare e ammirare nel silenzio delle sue valli. Ed è proprio quello che sto facendo a mezzogiorno di questa giornata umida con il sole che fa capolino e scotta o si nasconde dietro a nuvole grigie abbassando d’improvviso la temperatura.

Mi sono rifiutata di proseguire oltre per raggiungere la forcella a 1900m, quando abbiamo raggiunto il rifugio Giaf a quota 1400m perché il percorso affrontato era stato complicato per me. Si trattava di salire sopra pietroni e scalini naturali fatti per chi ha gambe lunghe e non certo per me e sono già preoccupata di scendere per la strada affrontata.

Marina ha accompagnato il piccolo Richi anche se aveva già l’assistenza sicura del padre e del fratello e Cristina ha voluto assicurarsi che il tragitto fosse idoneo per Arianna ma un’ora dopo erano già di ritorno, sudate e sfiancate dal percorso pietroso e selvaggio che Nicola decantava tanto. Certo: lui come Luca e Claudio gode di un’altezza superiore, forma fisica e grande sicurezza.

Nel frattempo ho acceso il mio Kobo e, circondata da forcelle e picchi magnifici, mi sono immersa nella lettura de “I Fratelli Ashkenazi” di Singer, poi ho gustato una fetta di crostata fatta in casa con i mirtilli del luogo e infine sono stata coccolata da Richi che era tornato a cercarmi.

Arianna è rientrata prima del previsto accompagnata da Nicola perché sbagliando strada, era scivolata sulla ghiaia franata, scorticandosi gambe e braccia. Dieci minuti più tardi sono rientrati tutti gli altri di corsa, conquistati dal Trail Race di domenica prossima che sta scaldando i motori degli atleti incrociati in allenamento. Si sono gettati sul sentiero in discesa e sono arrivati sudati e trafelati, pronti per il tipico Frico: formaggio fuso gratinato con polenta e salsiccia. Una bomba!

La pioggia ci ha sorpreso giunti ormai al parcheggio a 1040m dopo aver disceso il sentiero largo e liscio che all’andata non avevamo visto, ma noi donne siamo certe che Nicola abbia fatto di tutto per nasconderlo. Ci ha fregato anche questa volta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...