Ordine a contrasto


Il santissimo sveglia Micla con il bacio del buongiorno. Lei in automatico pensa sia lunedì e si agita mentre il lato logico, più lento a svegliarsi, le suggerisce cautela. È domenica, saranno le sei e mezza, il santissimo si alza presto perché ama faticare. «Hai preso tutto?», chiede nella speranza che esca e la lasci capitombolare sul cuscino, «si», una risposta netta che al netto di chi la pronuncia, non significa niente. Infatti due minuti dopo, il santissimo è di nuovo in camera a cercare una maglia con le maniche lunghe, che ovviamente non trova. Micla con la coda dell’occhio definitamente sveglio, lo vede devastare la biancheria stirata nel cassetto, il pigiama nuovo ancora da lavorare comprato il giorno prima, “ho riordinato ieri, ha pensato bene di incasinare tutto”, ammucchiato sul comò, «la maglia della Legea era piegata lì sopra», interviene per salvare l’armadio. «trovata» esce nel buio, ma torna per i cerottini sul naso, apre il comodino, devasta, lascia tutto fuori e se ne va. Finito così? Macché. «Ho dimenticato lo scaldacollo dello Stelvio» e avrebbe finito. Speriamo.

Micla ha perso il sonno e si distrae per un’ora con il suo racconto lunghissimo. Cancella tutto come da una settimana. Si alza, va in pasticceria, comincia a piacerle la domenica. La mamma l’aspetta, c’è la stra domenica, ripetitiva, shopping! Micla comprerebbe dieci, venti capi, anche per la mamma, il maculato dona, i pantaloni larghi l’abbassano, il nero intristisce, il rosso la spegne, le righe la squadrano. Però ha trovato.

Atomic girl telefona. È la suocera. Ottant’anni e non saperlo, una Memory card da tre trilioni di giga, una ram da super computer, pelle di pesca e il gossip nelle vene. Si nutre di cioccolato fondente e arachidi che sgranocchia sulla sua tovaglia. Non bisogna aspettarla per pranzo, dice. Micla deve cucinare, il santissimo sta per tornare e non c’è niente da mangiare. Are are are…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.