Blocco dello scrittore


Eccomi qui. Ci sono finita io che non posso certo considerarmi una scrittrice, ma solo una che batte sui tasti. Dopo centottantacinque cartelle di una storia che non so neanche se piace alle mie mosche, mi sono fermata. Prima ho pensato che fosse il caso di rileggere, avevo poche idee e i personaggi non avevano niente da raccontare, poi ho pensato di aver cambiato tono e dovevo ritrovare lo spirito iniziale, poi ho pensato che il viaggio dell’eroe era entrato nel vivo e non sapevo più come muoverlo.

Risultato? Una fifa blu e adesso non so più cosa scrivere. Zero idee, zero fantasia. Nada de nada. Kaputt.

E allora!? Ho iniziato a leggere e niente mi piace. Le sette sorelle, capitolo primo. Qualcuno l’ha finito? Le prime cento pagine mi sono domandata: ma davvero qualcuno l’ha pubblicato? Le amiche di mio figlio alle medie potevano tirare fuori un testo simile e prendere un sette generico con qualche annotazione in rosso del tipo ‘i personaggi non sono molto realistici, puoi fare meglio’. L’ho rimosso dal kobo. Devo ricorrere a Martin Rua, Matilde Asensi, per stimolare la mia fantasia. Certo, io non scrivo di misteri medievali e non sono alla loro altezza… Cioè sono sotto, sotto terra e ancora più giù, ma mi serve l’adrenalina.

Ho comprato On Writing e ho scoperto che ce n’è di lavoro da fare, cacchio se ce n’è. Ma devo sbloccarmi.

Voi come fate? Che dite, devo darmi all’uncinetto per un po’?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.