Ambros-1


Il corridoio bianco ghiaccio illuminato dai faretti le sembrò più stretto del solito uscendo dall’ascensore. C’era uno strano silenzio: non avvertiva la stampante, le sedie scorrere, né lo squillo dei telefoni e la risposta formale del front office. Non individuò subito cosa provocasse in lei quella strana sensazione, ma trovava la scena insolita. Proseguì ticchettando…