Leopard-Sole Amaro.1


«Amici vostri?» disse Alex con le labbra all’ingiù e le braccia incrociate sul petto; non sembrava più tanto sicuro di sé. Si fece scudo con Farouk, le unghie rosicchiate strette fra i denti per non farli battere. La mandibola contratta e gli occhi piccoli, minacciosi, i due africani non avevano niente di amichevole. Alla vista…