Bellomo

Arturo detto il Bellomo aveva appena visto seppellire sua moglie Anita quando era salito sul suo cavallo per raggiungere Felicia, la donna che da vent’anni riempiva il cuore, la mente e il letto di quel libertino senza regole né morale. Tutti sapevano dov’era diretto, anche i figli che da anni assistevano ai litigi dei loro…

Loggia e pioggia

Vorrei vivere dentro un palazzo dallo stile classico, circondato di colonne e archi, con una loggia soleggiata e tanti vasi di fiori. La vorrei davanti alla mia camera da letto per potermi risvegliare con i raggi del sole che entrano in casa mia delicatamente. Mi piacerebbe osservare l’alba e poi il tramonto, veder brillare il…

Ingannata

Ginevra lo aspetta da trenta minuti ormai. Al cellulare non risponde. La prima volta che si era fatto attendere, si era preoccupata come una disperata. Aveva contattato anche la questura e l’ospedale scoprendo che nessun uomo con le stesse caratteristiche di Paolo era stato fermato o soccorso. Non era neanche andata a dormire, il mattino…

Silenzio in ascolto

La mia amica Franci scrive dell’ascolto del rumore del silenzio come di un rito sacro che puoi apprezzare pienamente se puoi condividerlo con chi racchiude dentro di sé le stesse corde vibrazionali che si muovono al tocco delle onde ugualmente leggere e ugualmente distanti, lasciando risuonare la melodia dell’assenza che ti scruta dentro, tacendo il…

Prigionieri del tempo

Vorrei scrivere un racconto complesso di questa storia che ho inventato una sera mentre riordinavo la cucina dopo cena. Per il momento è un articolo, chissà che poi non trovi l’ispirazione per proseguire dando vita a personaggi più credibili e a storie più interessanti. ********************* Piera è in fila all’ufficio lamentele e proteste con in…

Rosa fragola

La signora Antonelli per me è come una candida tela con ricami preziosi che si mostra a chiunque desideri ammirarla, la devi adorare perché non sfoggia mai le proprie ricchezze di cui si circonda con riserbo. Emana un fascino d’altri tempi, proteggendo la propria essenza come una conchiglia protegge la propria perla. Non rinuncia mai…

Pensieri

Chiudo a chiave i pensieri più belli quando voglio conservarli per riannodare il filo nel momento in cui mi sento pronta. Altrimenti volano e non li riprendo più, dimenticandomi che siano mai esistiti. Perché non si sentano soffocare e non perdano la loro dolcezza, li curo lasciandoli in uno spazio confortevole, così che l’acidità e…

Nihil Obstat

Quanto tempo passato ad attendere il momento giusto, così che ora non saprei neppure comprendere quando l’ora è giunta. Tutto doveva essere perfetto per dare il via a qualcosa, perché l’inizio fosse degno di cominciare in pompa magna con il banditore e l’araldo in testa e non dovesse essere invece un’operazione ripetuta infinte volte da…

Malizie

C’è sempre qualcuno più furbo quindi è inutile pensare di essere il migliore, il più intelligente, il più sveglio. In questo caso, la più sveglia. Perché troverai, approfittando con costanza degli onesti, qualcuno che sa come raggirarti, facendoti credere di essere un’umile persona solo per ottenere il suo scopo, superando lo scudo malizioso che mostri…

Attesa

Ci sono serate in casa nostra in cui nell’aria si avverte un peso. È quel senso di ineluttabile a cui non ci si può opporre. È come un triste sabato del villaggio, anziché attendere con eccitata apprensione l’arrivo del dì di festa, noi sentiamo il rintocco inesorabile del tempo che si allontana dai giorni colmi…