Vigilia

Non c’è mai stato più inizio di quanto ce ne sia ora, Né più giovinezza o vecchiaia di quanta ce ne sia ora, E non ci sarà mai più perfezione di quanta ce ne sia ora, Né più paradiso o inferno di quanto ce ne sia ora. Walt Whitman

Lacrime

Niente ferisce, avvelena, ammala, quanto la delusione. Perché la delusione è un dolore che deriva sempre da una speranza svanita, una sconfitta che nasce sempre da una fiducia tradita cioè dal voltafaccia di qualcuno o qualcosa in cui credevamo. Oriana Fallaci, Un cappello pieno di ciliege, 2008 (postumo)

Pensieri di Giacomo Leopardi

XXI Parlando, non si prova piacere che sia vivo e durevole, se non quanto ci è permesso discorrere di noi medesimi, e delle cose delle quali siamo occupati, o che ci appartengono in qualche modo. Ogni altro discorso in poca d’ora viene a noia; e questo, ch’è piacevole a noi, è tedio mortale a chi…

Ti oscuri d’ombra

Ti oscuri d’ombra per conservare il succo nero come veleno, Illuminarti d’immenso è una colpa da cui scappi per odiarti ancora, Il vortice di buio che nascondi è un buco nero che nutri di luce, Quella che nasce intorno e che afferri per vivere delle tue pene, Spegni col gelo ogni flebile fiammella che altri…

…E vissero??

  Ho il sospetto che Cenerentola non abbia fatto sesso neppure una volta con il suo principe. Ecco perché la favola finisce il giorno del matrimonio, perché da quel giorno in poi lei non ha goduto un cazzo.

Incoraggiamento

Marco Fabio Quintiliano: “Virtus preceptoris est ingeniorum notare discrimina” la bravura dell’insegnante sta nel notare la diversità dei talenti

Citazioni

Le azioni sono ritenute buone o cattive non per il loro merito, ma secondo chi le compie. Non c’e’ atrocita’ – tortura, incarcerazione senza processo, assassinio, bombardamento di civili – che non muti il suo colore morale se compiuta dalla parte ‘nostra’. Lo sciovinista non solo non disapprova le efferatezze compiute dai suoi, ma ha…

Master in Principessitudine

Sii sempre la versione “prima classe” di te stessa, piuttosto che la seconda di un’altra persona Judy Garland Il modo in cui tratti te stessa rappresenta il parametro per gli altri Sonya Friedman La mia lezione di vita? Quella di non giudicarmi mai attraverso gli occhi di qualcun altro Sally Field Nessuno ha il potere…

William Faulkner

io credo che l’uomo non si limiterà a sopportare: egli prevarrà. Lui è immortale, non perché unico tra le creature ha voce inesauribile: ma perché ha un’anima, uno spirito capace di compassione, di sacrificio e di perseveranza. Discorso di accettazione del premio Nobel. Stoccolma, 10 dicembre 1950

IB

Zero dubbi, mille certezze, un sogno!!