Nova Dark 3


L’inizio di Cometa Nera «Da quando ha deciso di farmi il terzo grado, signor Nessuno!». Mi trattenni dallo strillare nevrotica come feci dentro la boutique di Gucci, quando pretesero che pagassi in contanti all’istante, cosa che non potevo fare ovviamente, e sentendomi insultata maltrattai le commesse come un’oca starnazzante. «Mi vergogno di me stessa». Mi…

Nova Dark 2


L’inizio di Cometa Nera «Non ho un nome d’arte, sa? Lo doveva scegliere quel maledetto che mi convinse che sarei diventata la nuova Claudia Cardinale. Mi chiamo davvero Livia Mancini — sorrisi stanca e pavida — Banale, non trova? Sarei passata più inosservata con un nome d’arte?». Spostai lo sguardo sulla strada. Mi aspettavo mi…

Cometa nera -12


Ripensai alle centinaia di foto scattate, alle scene scrutate, spiate, analizzate, studiate; ai video visti e rivisti fino a memorizzare tutto di lei, ogni minimo particolare. Ricordai ogni prova fatta, ogni azione ripetuta fino a eseguirla in modo perfetto, senza tralasciare neanche un battito di ciglia; nella testa mi risuonarono le parole di Ludo che…

Cometa nera -11


Mi trascinò verso gli scalini ma da sotto uscì Bonomi con Miguel e Vasco che si paralizzò appena mi vide. «Tu qui?» Esclamò preoccupato. «Speravate di liberarvi di me, vero? Ma Nino non conosceva le donne». Era troppo buio in quel punto ma ero certa di aver allarmato Nico.«Voglio le statuine». disse Bonomi «So che…

Cometa nera -10


«Che stai a fà?». Mi vide con ancora in mano la sacca e la borsa sulla spalla. Sentii le gambe molli e un brivido lungo la schiena.«Me serve quello che c’hai lì, chiaro?». Stabilì alzandosi e venendo verso di me «o te faccio fà la fine sua».«Vuoi dire che i sorci e i bacarozzi non…

Cometa nera -9


Quello stronzo di Pippo mi fece una foto con la sua nuova macchina digitale, ostentai sicurezza anche se pensavo fosse arrivata la mia fine. «Buongiorno. Deve venire con noi al commissariato per alcune domande». «Si tratta del furto in casa Barento? Ho letto sul giornale…». «Ci segua, le domande le facciamo noi». Rimasi chiusa per…

Cometa nera -8


Fernanda mi riportò nel presente, richiamandomi da quel ricordo pieno di mistero; era come se la mente cercasse di dirmi qualcosa. Lei mi incalzava perché svelassi di me e Vasco, come se ci fosse una storia «Abitavo ai Prati. Una notte di settembre un pazzo mi ha aggredito e ho visto lui venire a salvarmi»….

Cometa nera -7


Riemersi dal ricordo, scossa dall’applauso mescolato alle parole sconce; come un automa, mi ero presentata al grido di “Bolero”. Il mio striptease incantava, il locale era strapieno. La maschera nera in pizzo mi nascondeva; ballavo con indosso un abito all’uncinetto che Miguel raccoglieva dietro le quinte. Il Tango di Astor Piazzolla addolciva la mia esibizione….

Cometa nera -6


Controllai che nel baule ci fosse ancora il borsone vuoto e presi le chiavi di Giuliana. Nascosi il Maggiolone nel garage di Renato, potevo stare tranquilla, aveva protettori che gli evitavano sorprese notturne. Ero pronta a scommettere che quella scimmiona mi avrebbe lasciato qualche ricordino se avesse trovato l’auto. In cambio Renato mi chiese di…

Cometa nera -5


A testa bassa e con le spalle curve attraversai la strada. Individuai il tavolo in fondo al locale stretto e lungo, mi rifugiai sulla sedia di alluminio all’angolo, gettandomi di peso, sconfitta e delusa. Ripresi dalla borsa i tarocchi e finito di interrogarli li rimisi dentro sempre più affranta, non usciva più una carta positiva….