Gigante


Ai piedi del sentiero Luca chiede all’esperto quanto tempo ci vuole a salire sul Vettore «due ore circa — gli risponde senza guardarlo ma poi gira la testa e lo osserva — a te un’ora e mezza al massimo» magro e dall’aspetto dinamico, con il camel bag in spalla e l’abbigliamento tecnico, si intuisce subito…

Lenticchie e cuore


Fino a Muccia era stato un tragitto caratterizzato solo dalla pioggia a tratti fortissima. Poi al bivio della provinciale, usciti a Civitanova Marche e dopo aver affrontato quel tratto noioso e dritto, siamo entrati nella seconda parte del nostro viaggio. Case segnate da crepe, se non a volte squarci, con travi esposti e amputati, ripulite…

Fieri


“La scienza della natura non forma uomini vani, o fabbricanti di parole, ostentatori di quella cultura attorno alla quale il popolo si affanna. Ma forma uomini fieri, autosufficienti, orgogliosi di ciò che possiedono e non di quello che ottengono dagli eventi” (Epicuro) Questa frase è incisa in una targa in memoria di un uomo che…

Sauris


I nove chilometri a piedi di ieri si sono fatti sentire nelle gambe e questa mattina abbiamo optato per una gita turistica. In auto abbiamo raggiunto Sauris, viaggiando tra i tornanti per un’ora. La diga ci ha ricordato la tragedia del Vajont. Per arrivare domenica, siamo passati attraverso la città di Longarone e alzando lo…

Gnocco fritto


Casa Poli è un hotel 4 stelle situato lungo Corso Garibaldi, è piccolo e grazioso, offre il riposo ideale per chi come ma ama visitare la città scoprendola camminando. Questa mattina dopo la colazione ricca e gustosa ho raggiunto Palazzo Te e con l’ausilio di una affascinante guida in tacchi a spillo, ho visitato le…

Amaretto e zucca


È una città imponente Mantova, ha un palazzo Ducale che in trecento anni si è sviluppato passando da una struttura medievale ad un complesso architettonico variegato e ricco di stili. Ogni spazio presenta l’arte simbolica del tempo vissuto, progettato, dipinto e realizzato dai maggiori esponenti dell’epoca. Le sue piazze sono immense, alte e possenti. Tutte…

La campagna pesarese


Attraversando la Panoramica San Bartolo, specialmente in bicicletta, si può ammirare questo meraviglioso panorama, fatto di terra lavorata, vigne, olivi e vecchie case contadine nascoste da macchie alberate. Voltando lo sguardo a sinistra invece se potessi vederlo, vedrei l’Adriatico, con le increspature della brezza marina, gli scogli e qualche barca che oscilla pigramente sotto il…

Fantasma di guerra


Un secolo fa c’erano anche quelli che tornavano dalla guerra. Intatti fuori e imperturbabili a guardarli da distanza di sicurezza per non farti toccare dalle loro storie, fragili e stanchi se ti soffermavi un istante sul viso e sulle mani, se incrociavi lo sguardo sfuggente e incredulo di chi non crede pienamente di essere tornato,…

Cento anni di Caporetto


Dalla disfatta di Caporetto non abbiamo imparato poi tanto. Come allora facciamo ingenti sforzi pratici e impieghiamo grandi risorse umane, utilizziamo le migliori strategie a nostra disposizione e abbiamo ottime intuizioni. Nel momento cruciale siamo dotati di enorme coraggio. È la tecnologia impiegata che non è all’avanguardia nonostante sia in nostro possesso la migliore qualità….